Arco Latino celebra il suo Consiglio di Amministrazione a Barcellona

Lo scorso 23 di Febbraio si è celebrato a Barcellona il Consiglio di Amministrazione di Arco Latino che ha contato con la partecipazione del presidente Beniamino Morselli (Provincia di Mantova) le vice- presidenze dell’associazione (Diputació di Tarragona e il Consiglio Dipartiementale dell’Aude), il tesoriere della rete e i rappresentanti del Consiglio Insulare di Maiorca e le Diputaciones di Barcellona, Huesca, Lleida, Jaén e la Città Metropolitana di Torino.

Durante l’evento si è discusso si sono accordate una serie di modifiche dello statuto con l’obiettivo di semplificare la struttura organizzativa della rete e agilizzare il progetto di ammissione di nuovi soci in modo da permettere una risposta alle esigenze delle diverse realtà istituzionali di ciascun paese. Questo dibattito viene inquadrato dalla volontà di consolidare e espandere la rete nello spazio mediterraneo occidentale.

Nello stesso contesto il Secretariato Permanente ha presentato il progetto BlueTourMed – Il progetto orizzontale della comunità di turismo sostenibile del programma Interreg Med di cui Arco Latino è capofila. Progetto orizzontale che coordinerà e creerà dinamiche per una rete di più di 200 attori del mediterráneo raggruppati intorno a 14 progetti modulari che trattano diverse tematiche relative al turismo sostenibile.

La riunione di lavoro del Consiglio si è conclusa con la definizione di un calendario per l’elaborazione di una dichiarazione politica che raccoglie le posizioni comuni di tutti i membri rispetto all’occupazione dei giovani nella regione mediterranea e che si presenterà nel quadro della prissima assemblea generale della rete. Tematica di gran rilievo per il mediterraneo quella dell’occupazione giovanile che i membri della rete hanno affrontato in ambito tecnico in progetti di intercambio di buone pratiche come YOUNGEMPLOYMED, EMPL-ECO-MED Y ES-EM-CIA e attraverso la partecipazione a tavoli di lavoro quali quelli del Foror delle Autorità locali e regionali del Mediterraneo dello scorso autunno 2016. 

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, tra cui quelli di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
OK