HEPS

Progetto di intervento in abitazioni in situazione di povertà energetica da una prospettiva dell’Abitazione, l’Energia, la Povertà e la Salute.

 

Descrizione del progetto

In considerazione dell’incremento della povertà energética e del suo impacto nei paesi dell’arco Mediterraneo, nei quali la gran parte delle abitazioni è energeticamente inefficente e la crisi economica ha avuto un maggiore impatto, si propone creare una rete con un doppio obiettivo. A partire da dall’analisi delle necessità e delle sfide comuni fra i territori di Arco Latino disegnare azioni di intervento trasversale in ambito locale in abitazioni private in situazioni di poverà energetica che coinvolgano l’ambito sociale, del diritto all’alloggio, dell’energia, della salute e che tenga in considerazione le specificità delle città medie e piccole dell’Arco Mediterraneo. In secondo luogo identificare indicatori che permettano evidenziale la relazione di casualità fra l’efficentamento energetico e le prassi di consumo con il miglioramento della qualità della vita dal punto di vista sociale e sanitario. L’obiettivo ultimo vuole essere la redazione di una proposta di progetto da presentare nell’ambito della programmazione europea per stabilire un sistema di indicatori e implementare le azioni di intervento.

Obiettivi

  • Definire una strategia di identificazione e risposta in materia di povertà energetica nel Mediterraneo attraverso l’ottimizzazione dell’ Efficenza energetica in abitazioni in condizioni di vulnerabilità. Promuovere la formazione in materia di Efficenza energetica fra i cittadini ed i professionali del settore dell’abitazione. 

  • Redigere e presentare una proposta di progetto su un programa europeo (bando UE) di finanziamento (InterregMed)

Obiettivi specifichi

  • Scambiare esperienze fra le regioni-partner

  • Sviluppare metodologie di detezione

  • Sviluppare metodologie di attuazione incorporando una perspettiva sociale, dell’energia, la salute e l’abitazione

Azioni

Sviluppo di metodologie : studio delle metodologie che vengono state usate negli altri paesi, sviluppo di metodologie adattate a contesti e bisogni di diversa tipologia, analisi di particolarità in materia di regolazione. Outputs : analisi SWOT, benchmarking, strategia di modelli sviluppati.

Profilatura di living labs : profilatura delle informazioni quantitative e qualitative, attività di base, raccolta di informazione sugli abitazioni, specialmente in quanto riguarda i loro bisogni specifichi, per poter completare il pachetto di lavoro numero 3.

Profilatura dei living labs : testing di diverse metodologie in varie regioni, zone climatiche, paesi e gruppi-besaglio (target groups).

Valutazione tecnica e sociale e trasferibilità : valutazione di metodologie da un punto di vista tecnico e sociale come pure la possibile trasferibilità ed adattamento, etc. Outputs : piano di trasferibilità, buone pratiche e storie per completare le attività di comunicazione.

Capitalizzazione dei risultati : Output : raccomandazioni politiche, proposte in materia di regolazione, procedimenti, quadri, protocolli, accordi che mostrino il fermo impegno fra gli agenti coinvolti.

 

Risultati attesi

  • Metodologie che integrino aspetti sociali, della salute, l’energia e l’abitazione per realizzare diagnosi energetiche in abitazioni in condizioni di vulnerabilità.

  • Miglioramento dei protocolli per l’identificazione di casi

  • Strategia di trasferibilità

  • Raccomandazioni politiche e regolatrici.

  

 


 

Leader: Consiglio Provinciale di Barcellona

Soci: Città Metropolitana di Torino, Consiglio Provinciale di Jaén, Consiglio Provinciale di Granada, AGIRE – Agenzia per l’Energia della Provincia di Mantova

Contatto: Josep Muñoz  - munozlj@diba.cat

Periodo: 2016-2018

Co-finanziato per Arco Latino